CONCHIGLIE

 

Monili degli dči, dimenticati

nelle nicchie di giorni senza tempo

come sarcofaghi infelici, taciti custodi

di segreti immutabili. Ricami di Nereidi

dalle ombre di pietra, dispersi dove l’acqua

si muta in reliquie di sale. Anime schiave,

libere nella morte di abbracciare le menzogne

inventate dal silenzio dell’ultimo sole.