FIUME

 

Incomprimibile il sangue

viaggia le mie vene, ottusi

circuiti che s’aggrappano

al cuore. Ascolto il suo silenzio

che chiede soccorso mentre io

a lui, ormai, non chiedo niente.

 

Quando è stanco, ogni fiume

si giace tra le braccia del mare.